BENVENUTO
ITHOME ITA

Google Chrome OS supporterà presto il mirroring degli schermi dei telefoni Pixel

I media stranieri 9to5 Google hanno riferito che il prossimo “Phone Hub” Android di Chrome OS potrebbe ottenere la funzione di mirroring dello schermo del telefono e come funzione esclusiva dei telefoni Google Pixel.
Sulla base del monitoraggio di Phone Hub negli ultimi mesi, riteniamo che sia l’ultimo modo per Chrome OS e Android di “adattarsi meglio insieme”. In poche parole, Phone Hub è un insieme di funzionalità che connettono il telefono a un Chromebook, come il mirroring delle notifiche, la sincronizzazione delle schede Chrome recenti e alcune impostazioni rapide.
Google Chrome OS supporterà presto il mirroring degli schermi dei telefoni Pixel
Il nome in codice “Eche” ha iniziato a comparire nel codice sorgente di Chromium. Innanzitutto, viene aggiunto un nuovo flag a chrome: // flags.
Abilita SWA dell’app Eche.
Abilita la versione SWA di Eche.
# eche-swa
“SWA” qui è l’abbreviazione di “System Web App”. In poche parole, si riferisce a un’applicazione Chrome OS incorporata creata utilizzando la tecnologia di rete, un po ‘come Progressive Web App. Allo stesso tempo, “Eche” è probabilmente lo spagnolo “eche”, che può essere tradotto come “lancia” o “lancia”.
Dopo molte ricerche, spiega cosa dovrebbe fare Eche SWA. Infatti, Eche è un’applicazione relativa a sorgenti video che vengono inviate avanti e indietro tra due dispositivi tramite WebRTC – la stessa tecnologia utilizzata da molte applicazioni video in tempo reale incluso Google Duo – e alcuni altri “dati”.
“Implementa la logica di base di EcheApp, che è un SWA che trasmette dati video e bidirezionali tramite WebRTC.”
Con le due modifiche al codice Chromium rilasciate di recente, queste parti sono già a posto. La prima modifica cambia il modo in cui funziona il mirroring delle notifiche Android di Phone Hub, contrassegnando internamente se la notifica ricevuta può essere “aperta” all’applicazione. Se può essere aperto, allora “Il progetto Eche dovrebbe essere avvisato quando cliccato”. Nella seconda modifica, si scopre che facendo clic sulla notifica Phone Hub si aprirà una finestra Eche direttamente correlata alla notifica.
Cos’è il progetto “Eche”?
IT Home viene informato che, nel complesso, abbiamo una funzionalità Chrome OS: quando fai clic su una notifica speculare da un telefono Android, verrà aperta un’apposita applicazione. Quindi l’app probabilmente trasmetterà il video da qualche parte e lo visualizzerà nella finestra.
Pertanto, riteniamo che il progetto “Eche” sia un’applicazione che rispecchia lo schermo del telefono su Chrome OS, consentendo di vedere e utilizzare il telefono direttamente dal Chromebook. Quando fai clic sulla notifica dell’Hub del telefono, Chrome OS dirà al tuo telefono di fare clic sulla notifica, quindi, tramite il video in streaming, apri l’applicazione come una finestra sul Chromebook.
In poche parole, Eche sembra essere un modo per rispecchiare lo schermo di un telefono Android su un Chromebook. L’app Il tuo telefono di Microsoft Windows 10 fornisce già questa connessione per telefoni Samsung selezionati e Surface Duo.
È interessante notare che il mirroring dello schermo Eche per Chrome OS sembra iniziare come una funzionalità esclusiva per i telefoni Pixel. Il motivo per cui non possiamo essere più certi del ruolo di Eche è perché il Javascript dell’app non è incluso nel codice sorgente di Chromium. Invece, secondo un’altra modifica del codice, si trova nella cartella del codice sorgente di Google e sembra essere specifico per i telefoni Pixel.
I file javascript verranno generati dal percorso google3 sottostante tramite CIPD.
// wireless / android / pixel / exo / chrome
Questo è tutt’altro che conclusivo, ma per Google è molto significativo fornire una versione migliore di Chrome OS Android Phone Hub per telefoni Pixel. In precedenza, Instant Tethering era esclusivo per Pixelbook e telefoni Pixel. Spero che Google fornisca questa funzione di mirroring dello schermo su più telefoni Android, rendendola una priorità per Pixel, piuttosto che una caratteristica unica di Pixel.
Tuttavia, Chrome OS è stato in grado di installare ed eseguire applicazioni Android in modo nativo. Tuttavia, ci sono molti scenari in cui potresti preferire utilizzare applicazioni specifiche nel tuo telefono. Ad esempio, WhatsApp può accedere solo su un dispositivo alla volta. Se utilizzi il mirroring dello schermo, ti consentirà di inviare messaggi dal Chromebook durante l’accesso sul tuo telefono Pixel.
赞(0)
未经允许不得转载:ITHOME » Google Chrome OS supporterà presto il mirroring degli schermi dei telefoni Pixel
分享到: 更多 (0)

评论 抢沙发

6 + 6 =
  • 昵称 (必填)
  • 邮箱 (必填)
  • 网址